Crea sito

HOME

RICETTE

I PESCI

FOTO

RADICI

ESPERIENZE

CONTATTI

LINK

 

 

 

 

Quannu manci chiuriti la porta e quannu parli votati n’arrera

 

 

Lettera Q

 

Quacchiarutu - agg. Indica una persona tarchiata e particolarmente grassa.

Quacina – s. f. ossido di calce, calcina, malta.

Quacquariari, quaqquariari – tr. Rumoreggiare dell’acqua in ebollizione.

Quacquaruni – s. m. Stato di ebollizione.

Quadirnazzu – s. m. Grosso o brutto quaderno.

Quadirneddru , quadirninu, quadernettu, quadirnuzzu – s. m. Piccolo quaderno.

Quadirnuni – s. m. Quaderno a fogli grandi.

Quagghia – s. f. Uccello di passo, del genere dei gallinacei, di gusto squisito, quaglia.

Quagghiabili – agg. Di liquido, che può diventare denso, rappreso, solido.

Quagghiamentu – s. m. Processo di condensazione, concentrazione.

Quagghiareddra – s. f. Il piccola quaglia, liquame, melma.

Quagghiari  - tr. Rapprendere, fare denso, coagulare, maturare | dormire profondamente per stanchezza | cedere, lasciarsi andare, morire.

Quagghiateddru - agg. Poco denso, rappreso.  

Quagghiatina – s. f. Processo di coagulazione |L'atto del rapprendere, dormire profondamente.

Quagghiatu - agg. Denso, rappreso| profondamente addormentato.

Quagghiazza – s. f. Grossa quaglia.

Quagghiceddra, quagghiuzza  – s. f. Piccola quaglia.

Quagghiu – s. m. Caglio, quaglio, sostanza per coagulare il latte.

Quagghiumi – s. m. Sostanza molliccia e concentrata, calma, bonaccia.

Qualamenti - avv. In qual modo, come, se.

Qualegghè – loc. Quale che sia, uno dei tanti.

Qualeddra, qualeddru  – s. f.  Pianta  annuale spontanea della famiglia delle brassicacee (Brassica fruticulosa). 

Qualera – s. f. Denunzia per offesa ricevuta, querela.

Qualeri – s. m. Infezione dell’intestino tenue da parte del batterio gram-negativo, colera.

Quali – s. m/f. Quale.

Qualificari - tr. Attribuire qualità, assegnare a una persona una giusta attribuzione.

Qualificarisi – rifl. Dichiararsi, presentarsi con le proprie generalità| entrare in un numero ristretto di persone.

Qualificatu - agg. Che ha qualità, abile in un particolare lavoro| che ha superato la prova, si è dichiarato.

Quannegghè - loc. In qualunque momento, quando capita.

Quannu - avv. In che tempo, quando.

Quannumai – loc. Non è possibile.

Quannuveniveni - loc. In qualunque momento, a qualunque ora.

Quantavi - loc. Quanto tempo fa, da quanto, quanto è trascorso.

Quantegghè - loc. Una qualunque dose, quantità.

Quantu - agg. Estensione, peso, misura, numero.

Quantumenu - loc. Almeno.

Quantunci - loc. All'improvviso, tutto a un tratto.

Quantuveniveni - loc. Qualunque sia la misura, il numero, il peso, il prezzo.

Quaquaraqua - agg. Persona priva di carattere, debole,  privo di personalità, chiacchierone e pauroso.

Quaquariari - intr. Sobbollire,  gorgogliare, borbottare.

Quaquariarisi – rifl. Tirarsi indietro, sottrarsi da un impegno tentennando.

Quarantina – s. f. Periodo di quaranta anni.

Quarantinu - agg. Che si avvia ai quaranta anni o che li ha appena compiuti.

Quarara – s. f. Pentolone, recipiente di rame a fondo rotondo con due manici lungo.  

Quarararu – s. m. Stagnino, chi fa e vende pentole e le ripara, ramaio.

Quararata – s. f. Contenuto di un pentolone, errore madornale.

Quararazza – s. f. Grande o brutto pentolone.

Quarareddra – s. f. Piccolo pentolone.

Quararu – s. f. Luogo dove si mangia dopo aver ottenuto il cibo cotto in un grosso pentolone comune, refezione,  mensa.

Quararuni – s. m. Grande pentolone, calderone.

Quariari - tr. Riscaldare, dare calore.

Quariarisi - rifl. Riscaldarsi, prendere calore| arrabbiarsi, adirarsi, incollerirsi

Quariata – agg. e s. f. Riscaldata, azione della riscaldata.

Quariateddra – s. f. Leggera riscaldata.

Quariatina – s. f. L’atto e l'effetto del riscaldare.

Quariatizzu – agg. Molto riscaldato, più del necessario.

Quariatu - agg. Riscaldato, accaldato, adirato, arrabbiato.

Quariatuna – s. f. Consistente riscaldata.

Quarsiasi - agg. Qualunque, una delle tante cose.

Quartara – s. f. Brocca, anfora di creta con due anse e bocca larga per l'acqua |persona più larga che alta.

Quartararu – s. m. Chi costruisce brocche o anfore e le vende.

Quartarata – s. f. Contenuto di una brocca piena.

Quartarazza – s. f. Grande o brutta anfora d'argilla.

Quartareddra – s. f. Piccola brocca d'argilla con bocca larga.

Quartareddru – s. m. Peso che si aggira intorno al quarto di chilo, quinta parte di un litro.

Quartaruna – s. f. Grande e capacissima anfora.

Quartarunazza – s. m.  Grande e grossa quartara.

Quartiari - tr. Tagliare, dividere in parti tagliando.

Quartiarisi - rifl. Destreggiarsi, procedere con destrezza, barcamenarsi, svincolarsi. 

Quarticeddru – s. m. Quarta parte appena, tempo di quindici minuti.

Quartierazzu – s. m. Grosso o brutto quartiere.

Quartiereddru – s. m. Piccolo quartiere.

Quartieruni – s. m. Grosso quartiere.

Quartinu – s. m. La quarta parte di litro, chilo, piccolo appartamento.

Quartu - agg. Che occupa il posto numero quattro| Quarta parte di una cosa.

Quarumi – s. pl. Interiora commestibili degli animali, frattaglie, caldo umido.

Quasari – tr. Disporre secondo un assetto ordinato e conveniente, mettere a posto, ordinare.

Quasatu – agg. Sistemato, collocato ordinato.

Quasetta – s. f. Calza.

Quasiquasi - avv. Presso a poco, all'incirca.

Quasittara – s. f. Chi acconcia calze o le vende.

Quasittata – s. f. Quanta roba può contenere una calza.

Quasittazza – s. f. Grande o brutta calza.

Quasitteddra – s. f. Piccola calza.

Quasittuni – s. m. Calza lunga di lana che riveste la gamba.

Quatela – s. f. Precauzione, accortezza, cautela.

Quatirnazza – s. f. Ricca quaterna.

Quatirnazzu – s. m. Grosso o brutto quaderno.

Quatirneddra – s. f. Piccola quaterna.

Quatirnuni – s. m. Largo o grosso quaderno.

Quatirnuzzu – s. m. Piccolo quaderno.

Quatrabili - agg. Che si può, da quadrare.

Quatramentu – s. m. Riquadratura, inquadramento.

Quatranti – s. m. La parte manifesta dell'orologio, quadrante.

Quatrari - tr. Ridurre a forma quadra, ponderare, convenire, confrontare, pareggiare i conti.

Quatratazzu – s. m. Grande o brutto quadrato.

Quatrateddru – s. m. Piccolo quadrato| agg. Ridotto a quadrato.

Quatratina – s. f. Il quadrettare, il dividere in quadrati.

Quatratinu – s. m. Piccolo quadrato.

Quatratizzu - agg. Ridotto in piccolissimi quadrati.

Quatratu – s. m. Figura di quattro lati angoli uguali| agg. Che ha forma di quadrato, ben integrato.

Quatratuni – s. m. Grande quadrato.

Quatratura – s. f. Il ridurre in tanti quadrati, equiilibrio.

Quatratuzzu – s. m. Piccolo quadrato.

Quatrazzu – s. m. Grande o brutto quadro.

Quatrettu – s. m. Piccolo quadro.

Quatriari - tr. Dividere in quadretti.

Quatrifogghiu – s. m. Erba composta di quattro foglioline, quadrifoglio.

Quatriglia – s. f. Ballo eseguito da varie coppie in gruppo |V. Contronanza.  

Quatrigghiari – tr. Ridurre in quadretti.

Quatrimestri – s. m. Periodo di quattro mesi.

Quatrittamentu – s. m. Il quadrettare e l'effetto.

Quatrittari - tr. Dividere, ridurre in quadretti.

Quatrittatu - agg. Ridotto, diviso in quadretti.

Quatrittinu – s. m. Piccolo quadretto.

Quatriviu – s. m. Crocicchio, crocevia.

Quatru – s. m. Dipinto, disegno su tela, su carta o altra materia, incorniciato da un telaio, quadro ma si usa, anche, per sottolineare la bruttezza di qualcuno o di qualcosa. .

Quatruni – s. m. Grande quadro.

Quatrupiti – s. m. Animale con quattro zampe.

Quatruzzu – s. m. Piccolo quadro.

Quattrina – s. f. Quantità di quattro.

Quattru – agg. Quattro, numero.

Quattu - agg. Rannicchiato, carponi.

Quattuquattu – agg. Inosservato, senza farsi notare.

Queleranti  – s. m. Chi sporge querela.

Quelerari - tr. Sporgere querela, denunziare.

Queleratu – s. m. Colui contro di cui si sporge querela.

Quesitu, quisitu - sm. Problema che si pone altrui per scioglierlo.

Questionari - V. Quistiunari.

Questioni, quistioni – s. f. Lite, controverso, contesa di parole.

Questiunarisi, quistiunarisi – rifl. Scendere in questioni, litigare.

Queti – s. f. Serenità, tranquillità, pace.

Quetu - agg. Tranquillo, sereno| Stari Q. - non muoversi.

Quinnicenni - agg. Di ragazzo, di quindici anni.

Quinnicenniu – s. m. Periodo di quindici anni.

Quinnicesimu - agg. Che occupa il posto quindici.

Quinnici - agg. Quindici.

Quinnicina – s. f. Quantità uguale a quindici.

Quinnicinali - agg. Ogni quindici giorni.

Quinta – s. f. Quindicesimo giorno del novilunio, luna in quintadecima, plenilunio.

Quistioni – s. f. V. questioni.

Quistiunari - intr. Litigare a parole, discutere animatamente.

Quistiunarisi – rifl. Litigare a voci, avere alterchi.

Quistiunazza – s. f. Grave o brutta questione, gran litigio.

Quistiuneddra – s. f. Piccola questione.

 Torna all’Indice